Pagamenti dell'amministrazione



L’articolo 33 del d. lgs. 14 marzo 2013, n. 33, come modificato dal d.lgs. 97/2016, prevede che oltre l’indicatore annuale e trimestrale di tempestività dei pagamenti le amministrazioni pubblichino anche l’ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici.

DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n. 33 modificato dal D.Lgs. 97/2016

Art. 33 Obblighi di pubblicazione concernenti i tempi di pagamento dell'amministrazione 1. ((Fermo restando quanto previsto dall'articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni)) pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi ((prestazioni professionali)) e forniture, denominato "indicatore annuale di tempestività dei pagamenti"((, nonché l'ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici)). A decorrere dall'anno 2015, con cadenza trimestrale, le pubbliche amministrazioni pubblicano un indicatore, avente il medesimo oggetto, denominato "indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti" ((, nonche' l'ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici)). Gli indicatori di cui al presente comma sono elaborati e pubblicati, anche attraverso il ricorso a un portale unico, secondo uno schema tipo e modalità definiti con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri da adottare sentita la Conferenza unificata.

Sottosezioni